Prof. Elda TURCO BULGHERINI

 

turco@juris.uniroma2.it

C U R R I C U L U M

– Dal 1994 è professore ordinario di diritto della navigazione nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

– Dal 1996 è docente di Diritto della navigazione presso l’Accademia della Guardia di Finanza a Roma.

– Dal 1995 è presidente dell’Associazione Italiana di Diritto Marittimo (Comitato Romano) (AIDIM) al Comité Maritime International.

– E’ iscritta all’Albo degli Avvocati del Consiglio dell’Ordine di Roma dal 1972.

– Componente del Collegio dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo (istituita con d. lgs. 25.2.1999, n. 66), designata con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 16.3.2005. Rinnovo avvenuto con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7.4.2011 (2011-2016).

– Nominata “Civil Aviation Legal Expert” del Civil Aviation Plannig Committee (CAPC) presso la NATO (North Atlantic Treaty Organisation) Bruxelles – dall’ aprile 2005.

– Nel marzo 2006 è stata eletta presidente dell’Associazione Italiana di Diritto della Navigazione e dei Trasporti – A.I.DI.NA.T.

– Visiting Professor di Diritto della Navigazione presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Pechino (Cina) – Beihang University School of Law, da ottobre 2010.

– Dal 2010 è direttore responsabile della “RIVISTA DEL DIRITTO DELLA NAVIGAZIONE”.

– Nel 2013 è stata eletta Direttore dell’Istituto di Diritto Pubblico del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

– Dirige e collabora a varie ricerche del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

– Autore di due monografie e di oltre settanta articoli scientifici in diritto della navigazione marittima, aerea e dei trasporti.

*******

– Ha compiuto studi comparatistici frequentando appositi corsi di studio in Università estere (Aja 1969, Parigi 1970, Salisburgo 1976, Dallas 1978, Montreal 1982) ed é membro di numerose organizzazioni di diritto internazionale e comparato (I.L.A. International Law Association; ALADA, Associazione Latino Americana di Diritto Aereo; IBA, International Bar Association; ILA, International Law Association).

– Assistente ordinario di diritto della navigazione presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “La Sapienza” dal 1974 al 1982.

– Professore incaricato di diritto internazionale della navigazione presso la Facoltà di Economia Marittima dell’Istituto Universitario Navale di Napoli – I.U.N.- dal 1976 al 1982.

– Professore associato di diritto della navigazione presso la Facoltà di Economia dei Trasporti e del Commercio Internazionale dell’Istituto Universitario Navale di Napoli dal 1982 al 1991.

– Professore straordinario di diritto della navigazione presso la Facoltà di Giurisprudenza di Macerata dal 1991 al 1994.

– Dal 1986 al 1994 è stata docente di diritto della navigazione presso l’Istituto Superiore di Polizia del Ministero dell’Interno.

– Ha partecipato alla redazione del Piano Generale dei Trasporti di cui alla Legge 245/1984 e successivamente è stata membro della Commissione di studio nominata dal Ministro dei Trasporti e della Navigazione (D.M. 2.12.1995) per l’aggiornamento del Piano.

– E’ stata membro della Commissione di Studio, nominata dal Ministro dei Trasporti e della Navigazione (D.M. 26.2.1996) per la redazione del decreto legislativo che ha istituito l’ENAC (Ente Nazionale dell’Aviazione Civile).

– E’ stata componente della Commissione, nominata dal Ministro di Grazia e Giustizia e dal Ministro del Tesoro del Bilancio e della Programmazione Economica (Decreto Interministeriale 2.4.1998), sulla “Limitazione della responsabilità in materia di crediti marittimi”, per studiare i problemi di adattamento al diritto interno in prospettiva dell’adesione dell’Italia alla Convenzione di Londra del 19 novembre 1976.

– Ha partecipato, in qualità di esperto del Ministero degli Affari Esteri (Servizio del Contenzioso Diplomatico), ai lavori della Commissione interministeriale per la ratifica della Convenzione IMO del 1996, sulla “Responsabilità ed il risarcimento per i danni connessi al trasporto marittimo di sostanze nocive e potenzialmente pericolose (HNS 1996)” (1998-2001).

– Ha partecipato, in qualità di esperto del Ministero degli Affari Esteri (Servizio del Contenzioso Diplomatico), alla Conferenza Diplomatica delle Nazioni Unite/Organizzazione Marittima Internazionale a Ginevra, sul “Sequestro di Navi”, (1 – 5 marzo 1999).

– Ha partecipato, in qualità di esperto del Ministero degli Affari Esteri (Servizio del Contenzioso Diplomatico), alla Conferenza Diplomatica nel Principato di Monaco per la predisposizione di un “Projet de Convention sur la Navigation de Plaisance en Mer Mediterranee” (gennaio 2000).

– Ha partecipato, in qualità di esperto, ai lavori della Commissione interministeriale presso il Ministero degli Affari Esteri (Direzione Generale per la Cooperazione Economica) per la preparazione della Conferenza internazionale sulla “Responsabilità civile per i danni dovuti ad inquinamento da idrocarburi (Bunker Oil 2001)”, Londra (marzo 2001).

– E’ stata componente della Commissione tecnico-scientifica istituita dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti (D.M. 2.11.2001) per il settore della sicurezza dell’aviazione civile.

– E’ stata componente della Commissione nominata dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti (D.M. 10.7.2003) che ha avuto il compito di esaminare le “Linee Guida per la redazione dei Piani Regolatori Portuali”.

– Ha coordinato la Commissione di Studio nominata dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti (D.M. 28.6.2002) per l’aggiornamento e le modifiche da apportare al codice della navigazione – parte aerea, emanate con d.lgs. 96/2005 e d.lgs. 151/2006.

– Coordinatore nazionale del Dottorato di Ricerca “La responsabilità per danni alla persona” (ciclo X – XIV, 1995/2004) con sede presso l’Istituto Universitario Navale di Napoli e consorziato con le Università di Macerata, Palermo, Napoli Federico II e Roma Tor Vergata.

– Coordinatore Nazionale di più unità operative, di altrettante Università, dei seguenti progetti di interesse nazionale, cofinanziati dal MIUR:

 

  • su finanziamento del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) per l’anno 1998, regolarmente rendicontato nell’anno 2001 dal titolo “La disciplina giuridica degli accordi aerei bilaterali in vigore in Italia”;

 

  • su finanziamento del Ministero dell’Università e Ricerca; (MIUR ex 40%) per l’anno 1995 regolarmente rendicontato nell’anno 1999 dal titolo “Problemi giuridici dell’informatica nei trasporti” (hanno partecipato al progetto di ricerca N.4 unità operative);

 

  • su finanziamento del Ministero dell’Università e Ricerca; (MIUR ex 40%) per l’anno 1999 regolarmente rendicontato nell’anno 2001 dal titolo “La riforma dell’aviazione civile in Italia” (hanno partecipato al progetto di ricerca N.2 unità operative);

 

  • su finanziamento del Ministero dell’Università e Ricerca; (MIUR ex 40%) per gli anni 2001 e 2004 (progetti presentati ma non ammessi al finanziamenti per carenza di fondi);

 

  • su finanziamento del Ministero dell’Università e Ricerca; (MIUR ex 40%) per l’anno 2005 regolarmente rendicontato nell’anno 2008 dal titolo “L’organizzazione dell’assistenza al volo in Italia” (hanno partecipato al progetto di ricerca N.4 unità operative);

 

  • su finanziamento del Ministero dell’Università e Ricerca; (MIUR ex 40%) per l’anno 2007 (progetto presentato ma non ammesso al finanziamento per carenza di fondi) dal titolo “La sicurezza nelle infrastrutture e nei mezzi della navigazione marittima ed aerea” (hanno partecipato al progetto di ricerca N.4 unità operative).

– E’ stata eletta Direttore del Dipartimento di Diritto Pubblico della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “Tor Vergata” (dicembre 2003/dicembre 2006).

– E’ stata nominata Membro della Commissione di esperti per la redazione del Piano Strategico per la Mobilità Sostenibile del Comune di Roma (ordinanza del Sindaco n. 275 del 20.10.2008).

 

*******

– Dal 2005 è presidente dell’A.M.D. ASSOCIAZIONE MOVIMENTO DONNA (via Fedro 52, 00136 Roma), allo scopo di realizzare una maggiore partecipazione delle donne nelle istituzioni e nella società civile e di diffondere la “cultura” delle pari opportunità.

– Con Ordinanza n. 57 del Sindaco di Roma del 26 marzo 2009, è stata nominata membro della Commissione tecnica avente lo scopo di predisporre un “Atto di indirizzo per la costituzione di parte civile del Comune di Roma nei procedimenti giudiziari relativi a violenza sulle donne”.

– Con Ordinanza del Sindaco n. 126 del 24 maggio 2010, è stata nominata membro della Commissione tecnica avente lo scopo di identificare i parametri di valutazione della pubblicità lesiva della dignità della donna.

– Vincitrice del Premio “Donne eccellenti di Roma”, (10 giugno 2011), istituito dal Sindaco di Roma e dalla delegata delle Pari Opportunità del Comune di Roma, nell’ambito dell’evento “Roma Capitale delle Donne”.

– Membro del Consiglio Direttivo del “Centro Studi Giuridici Di-con-per Donne” del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Roma Tor Vergata dal 2010.

– Socia fondatrice di ANIMA, “Associazione per il sociale nei valori d’impresa”, nata nel 2001 e promossa dall’Unione degli Industriali e delle Imprese di Roma, (CONFINDUSTRIA), via A. Noale 206, 00155 Roma.

– Con Decreto del Presidente dell’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’ del 14 novembre 2005, è stata nominata componente del Collegio preposto alla Direzione del Servizio di Valutazione e Controllo Strategico dell’Istituto Superiore di Sanità e confermata con deliberazione n. 11, allegata al verbale n. 86/2008, per il successivo triennio.

– Con Decreto del Ministro per i Beni e le Attività Culturali del 15 febbraio 2001 è stata nominata presidente della II Sezione di Revisione Cinematografica (2001-2003). Con Decreto del Ministro del 20.4.2005 è stata nominata presidente della V Sezione (2005-2007).

– Dal 1997 ha fatto parte del Comitato Direttivo della “Scuola di specializzazione in analisi e gestione della comunicazione”, istituita dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e dell’Università di Roma Tor Vergata.

– Dal 1999 è membro del Consiglio di Amministrazione della “FONDAZIONE MARUZZA LEFEBVRE D’OVIDIO ONLUS”, (Sede legale in via del Nuoto 11 – 00194 Roma) istituita: 1) per l’assistenza socio sanitaria domiciliare ai malati inguaribili e la diffusione delle cure palliative; 2) per la formazione di medici, psicologi, infermieri, assistenti sociali e terapisti all’assistenza domiciliare.

– Con Decreto del Ministro della Salute del 12 marzo 2004 è stata nominata membro del Consiglio Direttivo dell’Istituto “Leonarda VACCARI” per la rieducazione dei fanciulli minorati psico-fisici (Ente Morale senza scopo di lucro – R.D. 15.10.1936, n. 2032), con sede in Roma in vl. Angelico 22, quale rappresentante del Ministero della Salute (2004/2013).

– Dal 1999 al 2008 è stata presidente, attualmente membro del Consiglio direttivo, della “RYDER Italia ONLUS”, (sede legale in via E. Jenner, 70 – 00151 Roma), Associazione per l’assistenza domiciliare gratuita ai malati oncologici in fase avanzata. Questa Associazione opera nella città di Roma dal 1984; dal 1991 è stata riconosciuta Ente Morale con decreto del Ministro dell’Interno; dal 1994 è iscritta nel Registro delle organizzazioni di volontariato della Regione Lazio e dal 1998 è divenuta ONLUS.

 

ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI

1) “Sulla natura giuridica delle controstallie”, in Rivista del Diritto della Navigazione, 1972, p. 176.

2) “Responsabilità internazionale ed attività cosmiche”, (Rec F. Durante), in Apollinaris, XLVI, 1973.

3) “Inquinamento idrico e legislazione penale”, (Rec. G. Amendola), in Rassegna Amministrativa della Sanità, 1974, n. 1-3.

4) “La crisi del trasporto aereo e gli accordi bilaterali”, in Diritto e Pratica dell’Aviazione Civile, 1977, numero unico, p. 80.

5) “Considerazioni su alcuni aspetti della clausola di capacità”, in Il Diritto Aereo, 1977, n. 63/64, p. 207.

6) “Responsabilità obiettiva e concorso di colpa nell’attuale regime della responsabilità del vettore aereo internazionale”, in Foro Italiano, 1979, n. 2, IV.

7) “Eguaglianza dei cittadini, solidarietà sociale e limitazione della responsabilità del vettore di persone”, in Diritto e Pratica dell’Aviazione Civile, 1979, n. 1-2, p. 20.

8) “Gli accordi bilaterali tra l’Europa e gli Stati Uniti d’America e la loro incidenza attuale nell’America Latina”, in Il Diritto Aereo, 1979, numero unico, p. 57.

9) “Ricerca scientifica e diritto del mare”, (Rec. T. Treves), in Porti, Mare e Territorio, 1979, n. 1, p. 144.

10) “Sinistri a causa e sinistri in occasione del trasporto marittimo”, in Porti, Mare e Territorio, 1979, n. 3, p. 119.

11) “Vizio proprio della merce e pericoli eccettuati”, in Porti, Mare e Territorio, 1979, n. 4, p. 91.

12) “Trasporto combinato delle merci”, in Porti, Mare e Territorio, 1979, n. 5 p. 90.

13) “Noleggio e trasporto marittimo”, (Rec. G. Romanelli) in Porti, Mare e Territorio, 1979, n. 4, p. 121.

14) “Polizza di carico, libertà di forma e clausole vessatorie”, in Porti, Mare e Territorio, 1980, n.4 p. 121.

15) “Aviation Tort Law”, (Rec. Speiser-Krause), in Studi Marittimi, 1980, n. 8, p. 97.

16) “Warsaw Convention and Italian Costitution”, in Air Law, 1981, n. 4, p. 251.

17) “Azienda aeroportuale e finanziamento pubblico”, in Diritto e Pratica dell’Aviazione Civile, 1981, n. 1, p. 30.

18) “In tema di colpa grave nel superamento del limite di responsabilità del vettore”, in Porti, Mare e Territorio, 1981, n. 2, p. 147.

19) “La Corte di Cassazione in materia portuale nel 1981”, in Porti, Mare e Territorio, 1982, n.1, p. 103.

20) “International cooperation among airports”, relazione al Convegno dell’International Bar Association, New Delhi, ottobre 1982.

21) “Il coordinamento tra competenze civili e militari in materia di controllo dello spazio aereo”, in Diritto e Pratica dell’Aviazione Civile, 1982, n. 3, p. 7.

22) “Un nuovo testo organico di diritto della navigazione”, (Rec. M. Grigoli), in Porti, Mare e Territorio, 1983, n. 1, p. 134.

23) “L’unificazione internazionale della disciplina della responsabilità nel settore dell’aviazione civile”, in Studi Marittimi, 1983, n. 18, p.79.

24) “L’informatica in materia di navigazione marittima ed aerea”, Relazione al Convegno della Corte di Cassazione sull’informatica giuridica, Roma 9 maggio 1983.

25) “Il regime giuridico delle tariffe aeroportuali”, in Diritto e Pratica dell’Aviazione Civile, 1983, n. 1-2, p. 110.

26) “L’unificazione internazionale nel settore dell’aviazione civile”, in Diritto e Pratica dell’Aviazione Civile, 1983, n. 3, p. 238.

27) “La disciplina giuridica degli accordi aerei bilaterali”, Padova, 1984 (monografia).

28) “Impresa di navigazione e servizi aerei di linea”, Roma, 1984 (monografia).

29) “Protezione delle vittime e diritti inviolabili delle persone”, in Diritto e Pratica dell’Aviazione Civile, 1985, n. 3, p. 370.

30) “Lo sciopero nei pubblici servizi di trasporto aereo, aeroportuale e di assistenza al volo”, in Diritto e Pratica dell’Aviazione Civile, 1986, n. 1-2, p. 31.

31) “Il regime giuridico delle tariffe aeroportuali”, in Trasporti, 1986, n. 38.

32) “Adeguamento dell’ordinamento italiano agli Annessi Tecnici dell’ICAO”, in Diritto e Pratica dell’Aviazione Civile, 1987, n. 1, p. 73.

33) “Aspetti comparatistici della responsabilità civile degli enti di controllo della circolazione aerea”, in Diritto e Pratica dell’Aviazione Civile, 1988, n. 1, p. 32.

34) “Impresa di navigazione e servizi aerei di linea”, Napoli, 1988 (monografia).

35) “Brevi considerazioni sull’attuale regime giuridico della gestione dei servizi di assistenza al volo in Europa e sull’unificazione internazionale della loro responsabilità”, in Diritto e Pratica dell’Aviazione Civile, 1989, n. 1 p. 249.

36) “The European Directive for the Approsimation of the Legislation Concerning Liability for Defective Products and Uniformity of the Responsability with regard to Civil Aviation”, in Liber Amicorum en Hommage a Nicolas Mateesco Matte, Paris, 1989, p. 283.

37) “Sicurezza della navigazione”, in Enciclopedia del Diritto, vol. XLII, Milano 1990, p. 461.

38) “L’esperienza giurisprudenziale della responsabilità degli enti di controllo della circolazione aerea ed il progetto di convenzione dell’International Law Association”, in Diritto e Pratica dell’Aviazione Civile, 1990, n. 2, p. 319.

39) “La tutela del servizio pubblico essenziale di trasporto aereo in Italia ed in Europa”, in Diritto e Pratica dell’Aviazione Civile, 1991, n. 1, p. 32.

40) “Prescrizione marittima ed aeronautica”, in Digesto, diz. privato, sez. comm., vol. XI, Torino, 1994.

41) “Il limite risarcitorio nell’esperienza aeronautica: insuperabilità in ogni circostanza”, in “Il limite risarcitorio nell’ordinamento dei trasporti”, Milano, 1994, p. 331.

42) “Spunti in tema di sicurezza della navigazione e dei porti”, in Studi in memoria di Gino Gorla, Milano, 1994, tomo II, p.1353.

43) “Il limite di risarcimento ed ipotesi di superabilità in tema di trasporto aereo di persone”, in Studi in onore di A. Lefebvre d’Ovidio in occasione dei cinquant’anni del diritto della navigazione, a cura di E. Turco Bulgherini, Milano, 1995, 1255.

44) “Responsabilità per danni a terzi in superficie” in Digesto, diz. privato, sez. comm., vol. XII, Torino, 1996, 406.

45) “Gli interchanges agreements”, in “Dai tipi legali ai modelli sociali nella contrattualistica della navigazione, dei trasporti e del turismo”, a cura di Silingardi, Antonini e Morandi, Milano, 1996, 235.

46) “Informatica ed automazione nel settore della navigazione aerea”, in Studi in onore di G. Romanelli, Milano, 1997, 1211.

47) “Presente e futuro della Guardia Costiera”, in Trasporti 1998, n. 75, 83.

48) “La prenotazione dei servizi di trasporto, turistici ed alberghieri”, in Studi in memoria di M.L. Corbino, Milano 1999, 773.

49) “Pubblico e privato nella portualità mediterranea”, in Il Diritto Marittimo, 2000, p.445.

50) “La nuova disciplina del trasporto aereo internazionale: l’impronta multidisciplinare e la dimensione pubblicistica del diritto della navigazione”, in Il Diritto Marittimo, fasc. III, 2000, 1080.

51) “Servizi aerei di linea e servizi aerei non di linea”, in “Il nuovo diritto aeronautico”, Milano, 2002, p. 389.

52) “Espandersi nel Mediterraneo, occasione per fronteggiare la crisi”, in Air Press 14 luglio 2003, n. 28 p. 1124.

53) “Etica e globalizzazione”, in “Giovanni Paolo II Le vie della giustizia – Itinerari per il III Millennio”, Roma 2003, p. 724.

54) “L’integrazione nel sistema dei trasporti: tendenze evolutive e servizi coinvolti. Aspetti della navigazione marittima ed aerea”, in “Trasporti e globalizzazione: materiali per una ricerca”, (a cura di A. Xerri), Cagliari 2004, p. 99.

55) “La prevenzione degli attentati alla sicurezza della navigazione dopo l’11 settembre 2001”, in “L’analisi economica del diritto: pubblica amministrazione, società lavoro, trasporti”, Bari 2005, p. 263.

56) “Prevenzione e repressione degli attentati contro la sicurezza della navigazione”, in “Il diritto aeronautico a cent’anni dal primo volo” (a cura di A. Antonini – B. Franchi), Milano 2005, p.177.

57) “Procedure di pianificazione portuale e rapporti con gli enti locali”, in AA.VV. “La riforma dell’ordinamento portuale italiano”. Atti del Convegno “L’ordinamento portuale italiano a dieci anni dalla riforma: risultati e prospettive”, Bologna 2006, p. 119.

58) “La prenotazione dei pacchetti turistici”, in “Attività alberghiera e di trasporto nel pacchetto turistico all inclusive: le forme di tutela del turista-consumatore”, (a cura di Busti – Santuari), Trento 2006, p. 17.

59) “La riforma del codice della navigazione – parte aerea”, in Le Nuove leggi Civili Commentate, 6/2006, p. 1341 ed in Diritto e Pratica dell’Aviazione Civile, 1-2/2006, p. 21.

61) “Il “Ricupero” del diritto della navigazione (IUS/06)”, in Diritto dei trasporti 2/2007, p. 461.

62) “Cabotaggio, Feederaggio, Short Sea Shipping, Autostrade del Mare”, in “Trattato breve di diritto marittimo”, (coordinato da A. Antonini), Milano, 2007, p. 447.

63) “Il diritto della navigazione e dei trasporti tra elaborazione scientifica ed insegnamento universitario nell’era della globalizzazione”, in Rivista del Diritto dei Trasporti, 2007, p. 1.

64) “Il traffico via mare di clandestini”, in Studi in onore di Umberto Leanza, vol. III, Napoli 2008, p.1837.

65) “Le competenze dell’ENAV in materia di controllo del traffico aereo nel quadro della revisione della parte aeronautica del codice della navigazione”, in “La gestione del traffico aereo: profili di diritto internazionale, comunitario ed interno”,(a cura di Maria Piera Rizzo), Milano 2009, p. 331.

66) “Evoluzione della navigazione aerea e sue problematiche giuridiche”, Convegno “Mare, cielo, ferro, gomma – L’evoluzione dei mezzi di trasporto nel prossimo futuro”,                                            The International Propeller Clubs – XI Convention Nazionale, Genova 23 gennaio 2009.

67) “Le inchieste sui sinistri marittimi e la disciplina dell’accesso agli atti amministrativi”, in Studi in onore di Francesco Berlingieri, Il Diritto Marittimo 2010, vol. II, p. 1126.

68) “Negato imbarco” in “Diritto della Navigazione”,(a cura di M. Deiana), Collana “Dizionari di diritto privato” promossi da N. Irti, Milano, 2010, p. 261.

69) “Acque territoriali e sicurezza marittima”, (a cura di E.C. Del Re) in GNOSIS, n. 3/2010, p. 30.

70) “Evoluzione del negato imbarco, della cancellazione del volo e del ritardo”, in “Il trasporto aereo tra normativa comunitaria ed uniforme” (a cura di R. Tranquilli Leali e E.G. Rosafio), Milano 2011, p. 385.

71) ”Considerazioni sulla attuale elaborazione scientifica e sull’insegnamento universitario del diritto della navigazione e dei trasporti”, in Studi in onore di Piero Grossi (a cura di A. D’Atena), Milano 2012, p. 1343.

72) “Port State Control”, in Rivista del Diritto della Navigazione, 2/2012, p.765.

73) “La sicurezza nelle infrastrutture e nei mezzi della navigazione marittima ed aerea”, in “Infrastrutture e navigazione: nuovi profili della sicurezza marittima ed aerea”, (a cura di E. Turco Bulgherini e F. Salerno), Roma 2013, p. 7.

74) “Spunti di riflessione in tema di sicurezza marittima” in “Sicurezza e libertà nell’esercizio della navigazione”, (a cura di M.P. Rizzo e C. Ingratoci), Milano 2014, p.7

75) “Port State Control”, in “International Law of the Sea – current trends and controversial issues”, (A. Del Vecchio ed.), The Hague, 2004, p. 205.

76) “L’attuazione della direttiva 2009/12/CE sui diritti aeroportuali: l’Enac e l’Autorità di regolazione dei trasporti”, in Quaderno 1/2014, pubblicazione dell’Ente Nazionale dell’Aviazione Civile (ENAC), Roma 2014, p. 63 –

77) “Tradizione giuridica italiana”, in Studi in onore di Filippo Chiomenti, Roma 2014(in corso di stampa).

IMPEGNO DOTTORATO

Conferenze e lezioni magistrali

17.4.2012, ore 16,30, E. Turco Bulgherini (Università di Roma “Tor Vergata”), Il caso Concordia: profili giuridici – Tor Vergata – Aula Magna

15.12.2011, ore 15,00, E. Turco Bulgherini, Normativa di contrasto alla pirateria marittima – Tor Vergata – Sala lauree

19.1.2011, ore 15,30, E. Turco Bulgherini, I servizi portuali alla luce della legge di riforma – Tor Vergata – Sala lauree

21.6.2010, ore 15,30, E. Turco Bulgherini, La riforma portuale – Tor Vergata – Sala lauree

23.11.2009, ore 16,00, E. Turco Bulgherini, Evoluzione della navigazione aerea e sue problematiche giuridiche – Tor Vergata – Aula 13

11.6.2009, ore15,00, E. Turco Bulgherini, Traffico via mare dei clandestini – Tor Vergata – Aula 4

10.2.2009, ore 15,00, E. Turco Bulgherini, La specialità del diritto della navigazione e le sue fonti – Tor Vergata – Aula 13

6.3.2008, ore 15, E. Turco Bulgherini, Specialità e multidisciplinarità del diritto della navigazione e dei trasporti – Tor Vergata – Aula 5
Convegni e seminari organizzati, o coorganizzati (in quanto offerti ai dottorandi)

10 dicembre 2007 (p.zza SS. Apostoli, 66). Convegno “Riforma portuale ed autostrade del mare – Ecobonus”. Organizzato dalla Cattedra di Diritto della Navigazione (Prof. E. Turco Bulgherini) in occasione della riunione annuale dell’Associazione Italiana di diritto marittimo (AIDIM Comitato romano), presso la sede di Confitarma (Confederazione Italiana Armatori). Relatori: Dott. Luca Sisto, Capo Servizio “Politica dei trasporti”; Dott. Giuseppe Lombardi, Capo Servizio “Porti ed infrastrutture” di Confitarma.

28 novembre 2008 (p.zza SS. Apostoli, 66). Convegno “Prospettive di riforma del Codice della Navigazione – parte marittima”. Organizzato dalla Cattedra di Diritto della Navigazione (Prof. E. Turco Bulgherini) in occasione della riunione annuale dell’Associazione Italiana di diritto marittimo (AIDIM Comitato romano), presso la sede di Confitarma (Confederazione Italiana Armatori). Relatori: Cons. Gerardo Mastrandrea, Capo dell’Ufficio Legislativo del Ministero infrastrutture e trasporti; Dott. Luca Sisto “Capo Servizio “Politica dei trasporti” di Confitarma.

27 novembre 2009 (p.zza SS. Apostoli, 66). “Considerazioni sull’attuale iter legislativo della Riforma portuale. Problematiche giuridiche e riflessi assicurativi ed economici relativi alla pirateria marittima. Organizzato dalla Cattedra di Diritto della Navigazione (Prof. E. Turco Bulgherini) in occasione della riunione annuale dell’Associazione Italiana di diritto marittimo (AIDIM Comitato romano), presso la sede della Confitarma (Confederazione Italiana Armatori). Relatori: Cons. G. Mastrandrea, Capo dell’Ufficio Legislativo del Ministero infrastrutture e trasporti; Dott. L. Sisto “Capo Servizio “Politica dei trasporti” di Confitarma.

27 gennaio, 3 febbraio, 10 e 18 febbraio 2010. Seminari sul tema “Profili giuridici e riflessi economici del processo di competitività della flotta mercantile italiana”. Organizzato dalla Cattedra di Diritto della Navigazione (Prof. E. Turco Bulgherini), presso la sede della Confitarma (Confederazione Italiana Armatori). con la partecipazione del Dott. L. Sisto Capo Servizio “Politica dei trasporti” di Confitarma.

26 novembre 2010 (p.zza SS. Apostoli, 66). Convegno “Gli attuali problemi economici e giuridici relativi allo stato di attuazione del Reg. CE 3577/92 che ha liberalizzato il cabotaggio marittimo europeo”. Organizzato dalla Cattedra di Diritto della Navigazione (Prof. E. Turco Bulgherini), in occasione della riunione annuale dell’Associazione Italiana di diritto marittimo (AIDIM Comitato romano), presso la sede della Confitarma (Confederazione Italiana Armatori). Relatori: Dott. Enrico Puja, Direttore Generale per il trasporto marittimo e per vie d’acqua interne del Ministero infrastrutture e trasporti; Dott. Luca Sisto Capo Servizio “Politica dei trasporti”; Dott.ssa Laurence Martin, Capo Servizio “Relazioni internazionali” di Confitarma.

2 dicembre 2011 (p.zza SS. Apostoli, 66). Convegno “Nuovi scenari in materia di contrasto alla pirateria marittima. Problematiche connesse alla difesa attiva e relativi profili giuridici”. Organizzato dalla Cattedra di Diritto della Navigazione (Prof. E. Turco Bulgherini), in occasione della riunione annuale dell’Associazione Italiana di diritto marittimo (AIDIM Comitato romano), presso la sede della Confitarma (Confederazione Italiana Armatori). Relatori: Avv. Giorgio Berlingieri, Presidente dell’AIDIM; Dott. Luca Sisto Capo Servizio “Politica dei trasporti” di Confitarma.

 

Titolo delle tesi di dottorato seguite

 

Luca Vincenzo Salamone, La disciplina giuridica transnazionale dell’immigrazione clandestina via mare: poteri law enforcement e proposte de iure condendo.

 

Chiara Vagaggini, La liberalizzazione dei traffici marittimi di cabotaggio e lo sviluppo delle autostrade del mare nell’ambito della rete transeuropea dei trasporti

 

Marco Potenza, The builders’ risks insurance: a comparative study under english and italian law

 

Linee di ricerca (in quanto collegate ai temi delle tesi di dottorato e delle altre attività scientifiche dei dottorandi)

 

Nel corso degli ultimi cinque anni le attività di ricerca svolte dalla Cattedra di Diritto della navigazione nell’ambito del Dottorato di ricerca in Diritto pubblico, hanno avuto ad oggetto analisi ed approfondimenti di varie tematiche che risultano di notevole rilevanza nell’ambito della materia del diritto della navigazione e dei trasporti.

 

In primo luogo, sono state affrontate le principali problematiche, tanto di carattere dogmatico, quanto di natura pratica-applicativa, connesse all’assicurazione delle navi in costruzione. L’obiettivo è stato quello di mettere in luce l’impatto e la rilevanza della prassi assicurativa inglese – da intendersi in senso lato e comprensiva, pertanto, anche dell’interpretazione ed applicazione delle condizioni speciali di polizza da parte della giurisprudenza anglosassone – su quella italiana, evidenziandone le ragioni e le possibili criticità. Inoltre, è stato ritenuto opportuno analizzare il nesso tra l’assicurazione dei rischi costruzione navale ed il contratto di costruzione di nave, avuto riguardo, in particolare, ai formulari di contratto più frequentemente utilizzati.

 

Fra i vari argomenti affrontati un importante lavoro di ricerca ha riguardato il traffico via mare di clandestini, un fenomeno che, negli ultimi tempi, sta interessando in particolar modo l’Italia viste le innumerevoli possibilità di transito verso i Paesi dell’Europa centrale. La ricerca si è concentrata, in particolare, sullo studio della Convenzione di Montego Bay del 1982 sul diritto del mare in materia di poteri d’intervento riservati agli Stati di bandiera e su quelli demandati alle navi da guerra ed alle navi in servizio governativo, nonché sull’analisi della normativa nazionale e comunitaria e della giurisprudenza nazionale ed internazionale in materia di disciplina e contrasto all’immigrazione clandestina per via marittima. Sono stati, altresì, analizzati gli strumenti giuridici ed amministrativi previsti dall’ordinamento italiano in materia di contrasto dell’immigrazione clandestina per via marittima.

 

Ha costituito, inoltre, oggetto di studi e approfondimenti specifici il tema dell’evoluzione normativa dei traffici marittimi nazionali ed internazionali, nonché lo sviluppo delle reti transeuropee dei trasporti e delle autostrade del mare. Le ricerche svolte si sono concentrate, in particolar modo, sulla disciplina giuridica dei servizi marittimi di cabotaggio che, a seguito dell’emanazione del Reg. CEE n. 3577/92 sono stati interessati da un importante processo di liberalizzazione. La ricerca ha riguardato, altresì, l’analisi della normativa comunitaria in merito alla nascita e allo sviluppo delle reti transeuropeee dei trasporti nel contesto dei traffici marittimi liberalizzati. Particolare attenzione è stata rivolta allo studio dei programmi di sviluppo e di incentivazione delle autostrade del mare, recentemente adottati nel contesto europeo e nazionale.

 

Di sicuro interesse risulta, altresì, il tema di ricerca relativo al fenomeno della pirateria alla luce della normativa interna e comunitaria attraverso, in primo luogo, l’analisi delle disposizioni contenute nelle Convenzioni internazionali di riferimento (Convenzione di Ginevra del 29.04.1958 sull’alto mare e Convenzione di Montego Bay del 10.12.1982). Hanno costituito, pertanto, oggetto di trattazione i principali progetti che, a livello normativo e pratico, mirano ad un più efficace contrasto al fenomeno, nonché l’esame dei profili operativi ed assicurativi legati al pagamento degli ingenti riscatti richiesti per il rilascio delle navi e degli equipaggi oggetto di attacchi da parte di pirati. Dall’analisi del fenomeno emerge la necessità di una cooperazione a livello internazionale al fine di predisporre e adottare tutte le misure necessarie ad arginare la grave crisi politica, sociale ed umanitaria che investe le aree interessate dalla pirateria, anche attraverso il supporto delle compagnie assicurative, per poter ripristinare la sicurezza sia sulla terraferma che nell’ambito dei traffici marittimi.

 

Infine, appare opportuno sottolineare la rilevanza del tema relativo alla sicurezza dell’aviazione civile internazionale. L’attenzione, in tale ambito, è preminentemente concentrata sull’aspetto della security dell’aviazione, che rappresenta un settore contraddistinto dalla frammentarietà normativa e dalla continua evoluzione tecnologica. Con il termine security ci si riferisce al complesso di misure e risorse volte a prevenire e contrastare atti di interferenza illecita nei confronti del sistema dell’aviazione civile (trasporto aereo ed aeroporti). La ricerca potrà indubbiamente coniugare una profonda trattazione normativa (di origine soprattutto internazionale) con un prezioso carattere di attualità, prendendo spunto dalla più recente evoluzione normativa e rapportandola, quindi, ai cambiamenti avvenuti nelle minacce alla sicurezza dell’aviazione civile ed alle misure di contrasto che la Comunità internazionale ed i singoli Stati intendono approntare.

 

 

 

Dottorandi seguiti e argomento delle relative tesi

 

Otello Campanelli, La security nell’aviazione civile

 

Raffaella Piermarini, La tutela dell’ambiente marino